menu mockup

Nuovo Template per un menù.

Può un menu essere qualcosa di più di un elenco? Mi sono cimentato in questo progetto, per un menù che possa offrire qualcosa di più al cliente, oltre ad una semplice lista di pietanze e ingredienti.


Premesse

Mi sono ritrovato una sera in un ristorante dove il menù era scritto con Word: un semplice elenco di piatti. Poi ho scoperto che era un progetto momentaneo per arrivare al menù immateriale che ad oggi, causa Covid-19, dovrebbero avere tutti i ristoranti.

Ho preso spunto da questo momento per riflettere sull’utillizzo dei menù nel ristorante e di come potrebbero essere uno strumento molto più utile se progettati con qualche piccola accortezza.

Il progetto (in breve!)

Senza essere prolissi, andiamo al dunque: il menù che ho progettato è formato da alcuni elementi fondamentali. La prima differenza è che non c’è un elenco sterile di piatti e ingredienti , ma un insieme di schede informative.

Elemento del menu

Questa scheda, che è l’elemento singolo del menù da qualche informazione in più rispetto al solito.

Ogni pietanza è indicata da un numero, perché più facile da ricordare rispetto a nomi particolari.

Sotto al nome, abbiamo una riga in cui ci sono alcuni pallini: in quel punto andranno delle icone per indicare se la pietanza è indicata per particolari categorie: celiaci, vegetariani, vegani, intolleranti o se la pietanza è di stagione, a chilometro zero o surgelata. Sulla stessa riga, a destra, andrà il prezzo.

In basso troviamo la lista degli ingredienti che compongono il piatto.

Infine un elemento interessante: uno spazio denominato “Lo chef consiglia”, in cui attraverso i numeri delle pietanze e delle bevande, si potrà consigliare da subito al cliente degli abbinamenti particolarmente azzeccati.

In conclusione

Un piccolo progetto, non troppo elaborato, per dimostrare che basta poco per rendere un elemento spesso troppo statico progettualmente un po’ più interessante e congeniale.

Ovviamente, il menu cartaceo di questa tipologia potrebbe benissimo prestarsi ad una trasposizione immateriale attraverso un menu collegato a qrcode.